Andrea Boscolo Contadin

⭕️ Ciao Andrea, presentati.

✔️ Ciao il mio nome è Boscolo Andrea ed ho 36 anni.
Sono una decina di anni che pratico questa passione, partendo con la mia avventura nella società Borgo San Giovanni di Chioggia.
Successivamente sono passato al Sottomarina, poi rinominata in Clodiense, dove ho avuto l’occasione di rapportarmi con quasi tutte le categorie del settore giovanile, riuscendo inoltre con tanti sacrifici a raggiungere l’obiettivo di frequentare con successo il corso UEFA B e successivo conseguimento del patentino.
Nelle ultime due stagioni ho allenato alla Piovese, dove ho gestito per un biennio i giovanissimi 2002. Esperienza molto positiva sia in termini di esperienza personale, sia a livello di risultati conseguiti.
Nonostante il mio lavoro notturno e le pochissime ore a disposizione per riposare, la voglia di tenermi aggiornato e allenare sul campo è sempre tanta e finché ne avrò l’opportunità cercherò di portare avanti questa mia passione con il massimo impegno.

⭕️ Da quanti anni sei con noi e che categoria stai allenando?

✔️ Questo è il mio primo anno al Bocar e dopo aver iniziato con gli allievi sperimentali 2002, sono passato da circa un mese e mezzo con il gruppo 2001 élite.

⭕️ Quali sono i punti di forza e dove invece deve lavorare ancor di più il tuo gruppo?

Il mio gruppo risulta piuttosto coeso e questo è indubbiamente un buon punto di forza che facilita il mio lavoro sul campo.

Purtroppo fino a questo momento per questo gruppo è stata una stagione non semplice e il dover fare risultato a tutti i costi sta facendo emergere debolezze sopratutto caratteriali che se non superate rischiano di minare il nostro percorso di crescita.

⭕️ Quali obiettivi ti sei prefissato di raggiungere al termine della stagione?

✔ Il mio obiettivo primario è quello di creare un gruppo compatto, mentre per quanto riguarda il campo sto cercando di dare alla squadra un’identità precisa cercando di far crescere ogni singolo ragazzo, senza ovviamente tralasciare la crescita collettiva che va a mio avviso di pari passo con ciò che dicevo in precedenza.