Ciao Andrea, presentati.

Ciao a tutti, sono Andrea Favara, ho 30 anni e sono un amante del calcio praticamente da sempre. Ho smesso di giocare il maggio scorso, dopo aver ripreso 10 anni dopo l’ultima partita ufficiale, a causa dei continui infortuni. Grazie alla chiamata di Sergio Cattin, ad Agosto scorso, ho cominciato questa splendida avventura da Mister, che è quindi all’inizio. A dicembre 2017 ho conseguito l’abilitazione “Uefa C Allenatore giovani calciatori”.

⭕ Da quanti anni sei con noi e che categoria stai allenando?

✔ Come già anticipato poc’anzi sono al Bocar da agosto 2017. Sto allenando gli Esordienti misti 2006/07 e collaboro, in qualità di vice, con Mister Nico Franchin nella squadra dei Giovanissimi Élite 2003.

⭕ Quali sono i punti di forza e dove invece deve lavorare ancor di più il tuo gruppo?

I punti di forza del gruppo che sto allenando sono sicuramente l’attenzione e la curiosità con la quale i ragazzi affrontano gli allenamenti, uniti ad un buon senso del gruppo che è maturato con il passare del tempo passato insieme. I miglioramenti che sto notando, in un campionato misto con differenze di età e di fisico a volte notevoli, mi rendono molto felice. La disomogeneità del gruppo è un aspetto sul quale lavorare.

⭕ Quali obiettivi ti sei prefissato di raggiungere al termine della stagione?

✔ Gli obiettivi che mi sono prefissato di raggiungere a fine stagione sono sicuramente il trasmettere la passione per il gioco, il senso di appartenenza al gruppo, il rispetto delle regole di gioco e di gruppo. Per quanto riguarda obiettivi più strettamente di campo sono quelli di migliorare le capacità coordinative dei ragazzi, di migliorare la comprensione del gioco e di lasciarli liberi di esprimere la propria fantasia in campo. L’1c1 offensivo-difensivo e lo smarcamento sono tra gli obiettivi principali dell’annata.